Dichiarazione rispondenza impianti elettrici

Come Donati Franco Impianti Elettrici operiamo nell'ambito delle normative vigenti in materia di impianti elettrici a norma. La nostra area di lavoro comprende tutto il territorio compreso tra Modena e Bologna ed i comuni in esso contenuti (ad esempio Casalecchio di Reno, Zola Predosa, Calderara di Reno, Sala Bolognese, San Giovanni in Persiceto, Anzola dell’Emilia, Crespellano, Bazzano, Spilamberto, Castelfranco Emilia, San Cesario sul Panaro, BOLOGNA, MODENA).

Il 27 marzo 2008 è entrato in vigore il D.M. 37/08 inerente “il riordino delle disposizioni in materia di attività di installazione degli impianti all’interno degli edifici” che sostituisce la Legge 46/90 ampliandone il campo di applicazione.
Il decreto disciplina l’attività d’installazione degli impianti e si occupa anche di progettazione e manutenzione.
Un’innovazione normativa di interesse per il settore professionale è introdotta dall’art. 7 comma 6 del D.M. 37/08, ove è previsto che, in mancanza della dichiarazione di conformità rilasciata dall’installatore, è possibile far redigere da un professionista in possesso di particolari requisiti la “dichiarazione di rispondenza” dell’impianto  elettrico esistente.

Questo al fine di consentire di vendere o affittare locali che non abbiano avuto in precedenza redatta la dichiarazione di conformità. Di fatto la dichiarazione di rispondenza dell'impianto elettrico è un atto intellettuale, cioè non è associato all'esecuzione di lavori, che attraverso l'esecuzione di esami a vista e prove elettriche permette di attestare la conformità di un impianto alle norme esistenti all'atto della sua costruzione.

Le normative vigenti in materia di sicurezza obbligano ad avere impianti elettrici a norma che garantiscano la sicurezza nel tempo di cose e persone. Ma come mettere a norma l'impianto di casa, soprattutto se molto vecchia?
Per poter rilasciare una dichiarazione di rispondenza per impianto civile, soprattutto per una dichiarazione per vecchi impianti e' primariamente necessario analizzare l'impianto.

Se hai un impianto molto vecchio e non sai come mettere a norma l'impianto di casa noi siamo a tua disposizione.

A seguito di un sopralluogo e dell'analisi della struttura andremo ad operare per riportare gli impianti elettrici a norma e poter rilasciare anche la dichiarazione per vecchi impianti.

La dichiarazione di conformità e' un documento, integrato da una serie di allegati, che una impresa al termine delle lavorazioni commissionate e per le quali deve essere abilitata dalla competente camera di commercio, rilascia, a fronte di un collaudo positivo. La dichiarazione di conformità quindi e' emessa da chi effettivamente ha realizzato le lavorazioni. E' obbligatoria per legge e pertanto nessun ulteriore addebito può essere previsto al cliente. La dichiarazione di rispondenza e' un documento, anch'esso corredato dagli allegati previsti, in cui (un perito iscritto all'albo piuttosto che il responsabile tecnico di una impresa abilitata) si attesta che l'impianto si trova nella rispondenza tecnica alle norme in vigore, almeno riferite alla data di installazione di quell'impianto.

La dichiarazione di rispondenza per impianto elettrico si adotta in tutti quei casi in cui la certificazione tecnica originale sia andata smarrita e non si riesca a risalire all'originale, oppure non e' stata rilasciata in quanto alla data di esecuzione dell'impianto la normativa non lo prevedeva. Questo documento non e', necessariamente, emesso da chi ha eseguito i lavori.

Quando ci chiami per verificare come mettere a norma l'impianto di casa, per poter predisporre la dichiarazione di rispondenza dell'impianto civile potrebbero essere necessari degli interventi. Non e' detto che se un impianto funziona sia a norma e soprattutto sicuro. Molto spesso succede che con impianti, anche non troppo vecchi, si presentino situazioni in cui mezzo impianto elettrico sia a norma, mentre l'altra metà no. Per poter rilasciare la dichiarazione per vecchi impianti procederemo al loro aggiornamento. In accordo con il cliente si opererà su come mettere a norma l'impianto di casa verificando anche i desideri del cliente sia in termini di costi e di qualità.

Ma quale può essere il costo per una dichiarazione di rispondenza impianto elettrico? L'emissione della dichiarazione di rispondenza di impianto elettrico e' sempre e comunque successiva ad un controllo completo dell'impianto. La dichiarazione non viene rilasciata perché un vecchio impianto pericoloso diventi "legale" dietro il pagamento di pochi euro. Quando ti rivolgi a noi per avere una dichiarazione di rispondenza di impianto civile, provvederemo a progettare come mettere a norma l’impianto di casa e poi a rilasciare la dichiarazione. Il costo dichiarazione rispondenza impianto elettrico ha in sé un costo standard basato su precisi parametri che possono essere i metri quadri dell'appartamento piuttosto che le diramazioni stesse dell'impianto elettrico.

Come Donati Franco Impianti Elettrici siamo sempre a disposizione dei propri clienti e soprattutto siamo vicini per ogni esigenza e disponibili all'occasione.

DONATI FRANCO & C SNC - Via del Lavoro 62/A, 40056 Valsamoggia (BO) - Tel 051.731166 - Fax 051.735173 - CF e P.IVA 01588581205
Tutti i diritti riservati - sito realizzato da edysma in conformità agli standards di accessibilità del W3C HTML5 e di Responsive Web Design (RWD)